Come affrontare in modo professionale e con successo il mercato dell’arte moderna e contemporanea.

26.12.2019

Lo scenario del mondo dell'arte moderna e contemporanea è particolarmente complesso e nello stesso tempo molto dinamico e appassionante.

Per supportare l'offerta, capire quali sono le tendenze, intuire i cambiamenti, fare le scelte giuste per individuare la strategia vincente è necessario uno studio approfondito dello scenario in cui operiamo.

Per affrontare in modo professionale e con successo il mercato dell'arte moderna e contemporanea abbiamo bisogno di certezze che ci consentano di attivare ed impadronirci della necessaria progettualità per individuare un percorso strategico che ci porti a fare le scelte giuste.

Chi si occupa di questo settore deve tener conto che la sempre maggiore disponibilità di tempo libero svolge un ruolo importante; 

più tempo libero significa più tempo per conoscere e quindi più cultura, più arte e più occasioni per socializzare.

L'arte in tutte le sue forme con le giuste modalità e i giusti contenuti è una risposta concreta alla richiesta di nuovi stimoli, nuove offerte culturali ed artistiche.

Il territorio che offre arte avrà persone più colte, più felici, la capacità del territorio di generare cultura migliora la qualità della vita e dei suoi cittadini, il territorio deve quindi essere un luogo predisposto per accogliere l'offerta artistica e la fiera e le mostre sono l'essenza di questa strategia.

L'Arte deve integrarsi con le logiche di mercato, tralasciando quella posizione conservatrice e tradizionalista che ripudiava il mercato ritenendo che questo potesse in qualche modo influenzarla negativamente riducendone la portata.

Il successo, cioè il riscontro da parte del pubblico è determinato dalla capacità dell'offerta di rispondere al mercato, quindi di individuare le esigenze e di saper rispondere alla domanda.

La fiera e quindi le gallerie che partecipano alle esposizioni, nel formulare la propria offerta devono tener conto del pubblico di riferimento e contribuire con la propria professionalità ad individuare le opere di riferimento.

Purtroppo però questo non basta per garantirsi un risultato di successo, occorre attivare strategie che permettano di comunicare con i potenziali clienti i quali prima di acquistare un prodotto hanno la necessità di acquisire fiducia e conoscenza dell'artista e della galleria.

Gli strumenti per comunicare con potenziali clienti sono molti e alcuni son anche molto costosi, ma l'efficacia e l'efficienza di questi strumenti non dipende dalla loro struttura bensì da come si usano.

Se pensi che sia arrivato il momento giusto per farsi aiutare, chiamami per fare quattro chiacchiere, rispondo sempre, anche se a volte non subito.

Ecco il n. 339 31 56 106

AM

Nec spe nec metu